“La Collina del vento” di Carmine Abate

Il libro si presenta in un contesto lineare e ben definito.

Abate collina.inddL’autore adopera  un linguaggio dialettale calabrese per avvicinarsi ai lettori di tale terra per trasmettere l’essenza del racconto che  si svolge sulle pendici del Rossarco (ambigua altura poco distante dal Mar Jonio).

Il libro analizza in modo dettagliato le radici  mistiche ed impetuose che nessuno riesce a smuovere della famiglia Arcuri, la quale difende con le unghie e con i denti la propria terra da qualsiasi minaccia vi si ponga.

Il prologo inizia con i tre fratelli della famiglia Arcuri Angelo, Michele e Arturo, i quali odono il rumore di una sparatoria proveniente dalla foresta distante a pochi metri dalla loro casa.

Decidono di andare ad indagare e ciò che trovano sarà  sconvolgente soprattutto per Arturo.

-Alessandro Sestito

abate-collina

 

 

Precedente Presentazione dell'Associazione ''Dante Alighieri'' Successivo "Il bacio del pane" di Carmine Abate

Lascia un commento