La vera amicizia resiste al tempo, alla distanza e al silenzio.

L’amicizia è l’affetto reciproco tra due o più persone. E’ il sentimento più bello che l’uomo possa provare. È qualcosa che ti fa andare avanti e senza la quale la vita non sarebbe la stessa.

E’ un legame profondo e confidenziale che unisce. C’è chi dice che l’amicizia non esiste, che le persone ti sono amiche solo per sfruttarti; c’è chi dice che nella vita hai solo tre, al massimo quattro amici; c’è chi dice che è circondato da amici e che per lui chiunque è gentile e simpatico può essere considerato un amico.

Ma l’amicizia è un sentimento difficile da trovare, ma ancor di più da raggiungere; poche persone ti saranno per tutta la vita amici e a queste persone bisogna tenerci cura. Quasi sempre si credono “amiche” tutte le persone che si conoscono, con cui si è abituati ad uscire la sera, che si saluta quando li si incontra per strada, magari persone di cui però si conosce solo il nome… ma l’amico non è questo. L’amico è colui che ti conosce veramente, che sa tutto di te e che con una semplice occhiata si accorge se ci sono dei problemi e se è possibile ti aiuta a risolverli. L’amico è colui a cui si riesce a dire di tutto, a confidare i  più profondi segreti, le paure, i sogni.

L’amico è colui che non tradisce mai e che sai che  sarà sempre vicino a te. L’amico è colui a cui chiedere di tutto, da consigli a favori, sapendo che non si tirerà mai indietro per te. L’amico è colui che ti sta accanto per quello che sei e non per quello che possiedi. L’amico è colui che puoi chiamare nel profondo della notte per raccontare un tuo incubo. L’amico è colui che è e sarà sempre felice di stare in tua compagnia, anche se avete caratteristiche completamente differenti e non avete gli stessi interessi.

L’amico è colui che non ti abbandonerà mai. Un amico, un vero amico, è una persona con cui confidarsi. Con l’amico hai bisogno di parlare, anche di litigare, perché un rapporto di vera amicizia, o di qualunque genere, senza qualche confronto acceso non è vero, perché una persona che dice sempre di si o sempre di no non è coerente e corretta nei suoi confronti, perché non segue la sua volontà e cerca di assecondare un secondo individuo, ma soprattutto nei confronti dell’amico che, anche senza volerlo, lo prende in giro. E’ quello con cui è possibile essere sempre e comunque se stessi, senza veli, senza finzioni, che conosce tutti i pregi ma anche i difetti e nonostante ciò non ti chiede di cambiare.  Chi non ha un amico è una persona a cui mancherà sempre qualcosa, non lo sa nemmeno lui che cosa, ma sa che gli manca qualcosa.

Si sente un vuoto dentro di se, che non sa come colmare.

 

Arianna Celia

Precedente I Can't Tell You Why- The Eagles Successivo Nella vita volete abbattere il costo o volete migliorare la qualità?

Lascia un commento