Malafarina : Finalmente accesi i riscaldamenti, studente creduto disperso era in realtà rimasto congelato da Novembre.

Ha dell’incredibile quello che è successo oggi Martedì 15 Dicembre 2015, quella che sembrava presentarsi come una normale giornata scolastica da passare a fare cartelloni, alberi di natale o presepi con molteplici natività, si è rivelata essere molto di più.
8:15 Dopo pochi minuti dall’accensione dei termosifoni l’alunno N.C. è tornato alla sua classe di appartenenza, dopo quasi un mese di assenza ingiustificata.
Alla stampa (noi) ha dichiarato : “Eh niente, ero andato a farmi un giro nei corridoi perché non ne potevo più di fare costruzioni ma sono rimasto congelato … in che anno siamo ?”.
Si può dire che abbiamo assistito a un vero e proprio miracolo di natale, dal momento che da domani sarebbe passata la circolare dove il nostro caro preside avrebbe invitato MOLTO cordialmente e in via del tutto volontaria gli alunni a versare altri 50 € per le spese legali che la scuola stava affrontando, ma tutto si è risolto in meglio, N.C. è tornato dalla sua famiglia la quale ha ritirato la denuncia.

Tutta la redazione di “Aspettando Godot” gli augura il meglio, e che possa godersi delle felici vacanze.

Jack_Nicholson_congelato_in_shining

Precedente Paese che vai, filo spinato che trovi. Successivo Intervista al preside

Lascia un commento


*