OrientaMente… Al ” Malafarina” : orientamento in uscita.

“Per l’angusto sentier: Scilla da un lato,
Dall’altro era l’orribile Cariddi,
Che del mare inghiottia l’onde spumose.” ( Omero, Odissea Libro Dodicesimo).
L’azzurro dello Stretto accoglie un gruppo di alunni frequentanti le classi quinte dell’ITT G. Malafarina. E’ orientamento in uscita organizzato dall’Istituto nella scelta del percorso universitario attraverso iniziative e servizi volti a far conoscere l’offerta formativa, le procedure di ammissione, i servizi e le opportunità degli atenei della Calabria.
I ragazzi, accompagnati dai professori Corapi, Femia, Fristachi, Froio e Scicchitano, hanno visitato l’Ateneo “Università degli Studi Mediterranea” di Reggio Calabria, situata in località Feo di Vito. L’Università fu istituita il 6 dicembre 1967, inizialmente come facoltà di Architettura, successivamente con la costituzione di 6 dipartimenti:
⦁ Dipartimento di Agraria
⦁ Dipartimento di Architettura e Territorio (dArTe)
⦁ Dipartimento di Giurisprudenza ed Economia
⦁ Dipartimento di Ingegneria Civile, dell’Energia, dell’Ambiente e dei Materiali(DICEAM)
⦁ Dipartimento di Ingegneria dell’Informazione, delle Infrastrutture e dell’Energia Sostenibile(DIIES)
⦁ Dipartimento di Patrimonio, Architettura e Urbanistica (PAU).

La Facoltà di Architettura è la più antica istituzione universitaria dell’Ateneo

La Facoltà di Agraria è stata istituita nell’anno 1982, con l’attivazione dei Corsi di laurea in Scienze Agrarie e in Scienze Forestali.

La Facoltà di Ingegneria, istituita nel 1982, offre una formazione particolarmente rivolta verso il futuro, con i master di secondo livello in Ingegneria Biomedica (in collaborazione con l’Azienda Ospedaliera Bianchi-Melacrino-Morelli di Reggio Calabria), Ingegneria Ambientale e un Laboratorio marittimo per lo studio dei moti ondosi con il supporto tecnico dei laboratori dell’Università. Oltre alla formazione tradizionale sui fabbricati e le infrastrutture, importanti sono i corsi dedicati alle reti di telecomunicazioni e al commercio elettronico in collaborazione con enti di ricerca e grandi realtà come Enel e Telecom.

La Facoltà di Giurisprudenza nasce con la domanda di un polo scientifico-umanistico in materie giuridiche. L’istituzione della Facoltà di Giurisprudenza nell’Ateneo reggino è stata preceduta, a partire dall’a.a. 1997/1998, dall’esperienza di un polo didattico decentrato attivato nella città di Reggio Calabria dalla Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Catanzaro.

Accolti dal Professore Cannistrà da altri docenti, gli alunni del Malafarina hanno ascoltato le esposizioni degli argomenti inerenti ai vari dipartimenti, illustrando anche i tanti laboratori, gli uffici e le aule. I docenti hanno spiegato come procedere all’iscrizione, come poter usufruire della casa dello studente e come ottenere la borsa di studio.
Esperienza sicuramente entusiasmante per i ragazzi che si affacciano per la prima volta al mondo universitario colmi di ottimismo e speranza. Poi, per decidere, è meglio seguire il cuore o la ragione?… Nel frattempo c’è la Maturità…

ROSY SCHIAVONE VB

Lascia un commento


*