Una vita Ascetica

Inutile ribadirlo per l’ennesima volta, la società attuale è alla continua ricerca della perfezione nonostante essa non esista.

Negli innumerevoli anni che la storia ha gentilmente offerto, l’uomo ha sempre cercato di raggiungere l’irraggiungibile; a volte, l’ascetismo è stato rappresentato erroneamente da teorie fantasmagoriche ed immorali (un esempio eloquente potrebbe essere il nazismo) ma, nonostante tutto, l’argomento è alquanto intrigante.

La cura dell’aspetto esteriore ha raggiunto il culmine, mettendosi in risalto rispetto a qualcosa che forse debba risultare più importante; infatti, lo studio, la passione per la cultura, stanno miseramente fallendo.

I libri si stanno rapidamente estinguendo; l’uomo non si interroga più come un tempo; Amleto ha finalmente ricevuto una risposta… “Essere o non essere” non è più un dilemma; l’attuale mentalità irrazionale ha disintegrato tutte le teorie filosofiche che pongono l’intelligenza alla base di tutto.

shakespeare-essere

La fede, vista come unica soluzione ha fatto sì che l’uomo si debba rifugiare nella preghiera, costantemente.

Se questa mentalità non dovesse cambiare, l’umanità sarà sempre condizionata da qualcuno o qualcosa e non riuscirà mai ad emergere.

E tutti vorrebbero, per un momento, pensare che questo non sia vero; ma, la realtà in questione, è un dato di fatto.

Antonino Iorfida

Lascia un commento


*